Notizie su Sant’Omero

Comune della val Vibrata.

xxxxxxxx - stemma

Trend popolazione dal 1861

mappa popolazione

Altri dati

Popolazione: 5.145
Altitudine s.l.m.: m. 209
Densità per Kmq: 150,44
Superficie: 34,2 Kmq
Codice Istat: 067039
Classificazione rischi sismici: 3
Abitanti: santomeresi
Storico elezioni comunali

Cenni storici

Santo Patrono: Sant’Omero (Sant’ Audomaro di Therouanne)
Festa patronale: 3 giugno
Santo di origine benedettina e franca. Quanti fossero in quel lontano 988, anno in cui si ha notizia del monastero dedicato al vescovo di Thérouanne, a conoscere la figura di Audomaro, francesizzato in Saint Omere, non è chiaro, ma è certo che da allora, come nella omonima cittadina sul passo di Calais, il Santo apostolo dei Sassoni è l’indiscusso protettore di una gente che a Lui si affida senza pretendere di conoscerne precisamente la vita. (cfr Maria Concetta Nicolai, Un Santo per ogni campanile, Il culto dei Santi Patroni in Abruzzo, Volume III – Vescovi e Papi, pag. 307)

Etimologia del nome: Nel Catalogo dei baroni Normanni, il più antico documento in cui si fa menzione di Sant’Omero, nel foglio 105 di questo importante manoscritto, il cui originale è andato perduto durante l’ultimo conflitto mondiale, si legge testualmente: “nel 1173 Sant’Omero (nel testo compare la grafia Santo Mero!) in Abruzzo era feudo tenuto da Gualtieri di Rainaldo in servizio del conte in Abruzzo del quale era il Demanio, se ne corrispondevano quattro soldati su cavallo”. (fonte)

Altre notizie storiche.

Frazioni

Barracche, Case Alte, Casette, Fontana Vecchia, Garrufo, Mediana, Pignotto, Poggio Morello, Santa Maria a Vico, Villa Gatti, Villa Ricci

Link del comune

Loghi ANCI

    logo-città dell'olio

Economia

artigianato

Da vedere e conoscere

Vedi sito comunale

Mappa

Immagini


Vuoi ricevere gli aggiornamenti mensili di abruzzodascoprire.it? sottoscrivi la nostra newsletter qui o nel footer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *