Notizie su Sant’Eufemia a Maiella

TRA STORIA E NATURA

Sant'Eufemia a Maiella - stemma

Trend popolazione dal 1861

Sant'Eufemia a Maiella

Altezza s.l.m.: m. 878
Abitanti: 257
Densità per Kmq: 6,36
Superficie: 40,42 Kmq
Codice Istat: 068037
Scheda rischi ISTAT
Abitanti: santeufemiesi
Santo Patrono: San Bartolomeo
Festa patronale: 24 agosto
Etimologia del nome:

Altre notizie storiche

Frazioni di Sant’Eufemia a Maiella

Roccacaramanico, San Giacomo

Link istituzionali

Loghi ANCI

Da vedere e conoscere

Chiese e altri edifici religiosi

La Chiesa di San Bartolomeo fu eretta nel XV secolo in stile neo-romanico. La facciata è in pietra, suddivisa in tre settori con finestre. Il portale ha elementi classicheggianti. Sulla destra una piccola cappella della sagrestia collega il campanile alla chiesa. Esso è una torre quadrilatera scandita in tre settori che culminano con una gabbia in ferro battuto che ospita le due campane che segnano l’ora.

Palazzi antichi – castelli

Il borgo di Roccacaramanico si trova vicino al paese, sito nel colle montuoso più in alto nella valle dell’Orta. Il paese è di origini medievali, fondato nel Mille, ed è meta di turismo per la sua vicenda di spopolamento intorno agli anni ottanta del Novecento. Infatti il paese risulta inaccessibile nel periodo invernale per via delle abbondanti nevicate, e così rimase in borgo fantasma fino ai primi anni Duemila quando venne recuperato. Turisti acquistarono case abbandonate per riportarle allo splendore originario è venne restaurata la chiesa madre per allestire in museo dedicato alla vita contadina abruzzese.

Musei

Parchi e/o riserve naturali

Feste ed attività culturali

Altre info

Mappa

Immagini


Vuoi ricevere gli aggiornamenti mensili di abruzzodascoprire.it? sottoscrivi la nostra newsletter qui o nel footer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.