Notizie su San Giovanni Lipioni

Notizie su San Giovanni Lipioni

San Giovanni Lipioni sorge su un poggio a nord del fiume Trigno.

San Giovanni Lipioni - stemma

Trend popolazione dal 1861

mappa popolazione

Elaborazioni su dati ISTAT delle statistiche demografiche di San Giovanni Lipioni.

i grafico andamento popolazione san giovanni lipioniAndamento demografico i grafico eta stato civile san giovanni lipioniPiramide delle età i grafico censimenti popolazione san giovanni lipioniCensimenti popolazione
i grafico eta scolastica san giovanni lipioniEtà scolastica i grafico struttura popolazione san giovanni lipioniStruttura popolazione i grafico tasso stranieri san giovanni lipioniCittadini stranieri

Altri dati

Popolazione: 138
Altitudine s.l.m.: m. 563
Densità per Kmq: 15,92
Superficie: 8,67 Kmq
Codice Istat: 069080
Classificazione rischi sismici: 2
Abitanti: sangiovannesi
Storico elezioni comunali

Cenni storici

Santo Patrono: San Felice (non chiaramente identificabile)
Festa patronale: 20 agosto
La parrocchiale intitolata a Santa Maria delle Grazie è di impostazione settecentesca, ma alcuni elementi decorativi recuperati nell’attuale edificio (un capitello, un leone stiloforo e un rosone) fanno supporre che sorga su una precedente costruzione di fondazione monastica. (cfr Maria Concetta Nicolai, Un Santo per ogni campanile, Il culto dei Santi Patroni in Abruzzo, Volume II, pag. 121)

Etimologia del nome: Secondo alcune fonti corrisponderebbe a Terventum, municipio romano costruito su di un pagus. Successivamente fu denominato Sanctus Johannes a podio Bacco e poi come San Giovanni Lupino, nel XVII secolo cambio il nome nell’attuale. (fonte)

Altre notizie storiche.

Economia

Turismo, agricoltura, artigianato

Da vedere e conoscere

Vedi sito istituzionale

Chiese e altri edifici religiosi

  • xxxxxxxxx

Palazzi antichi – castelli

  • xxxxxxxxx

Luoghi storici – archeologici

  • xxxxxxxxx

Parchi e/o riserve naturali

  • xxxxxxxxxxxxxxx

Feste ed attività culturali

  • 1º maggio: festa del Majo con processione di ghirlande di fiori;
    Non sappiamo esattamente datare questa tradizione ma, rinvenendo in essa elementi di riti pagani compenetrati da elementi religioso-cristiani, siamo orientati a collocarla intorno al VI – VII secolo dell’era volgare. Comunque sia è certo che il Majo costituisce il più antico rito folkloristico-religioso di San Giovanni Lipioni; si rappresenta il primo maggio di ogni anno e si caratterizza di due momenti importanti: rito religioso e augurio alle famiglie del paese. (fonte)

Altre info

  • xxxxxxxx

Mappa

Immagini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *