Notizie su Rosciano

Notizie su Rosciano

Rosciano è denominato anche Terra del Gusto e di Cultura

Rosciano - stemma

Trend popolazione dal 1861

Rosciano

Altezza s.l.m.: m. 253
Abitanti: 3 998
Densità per Kmq: 143,86
Superficie: 27,79 Kmq
Codice Istat: 068035
Scheda rischi ISTAT
Abitanti: roscianesi
Santo Patrono: Sant’Eurosia di Jaca
Festa patronale: 24 maggio
Fino agli inizi del XVIII secolo … il culto principale era quello di San Nicola di Bari, santo pastorale per eccellenza, titolare della omonima chiesa, appoggiata alla cinta muraria dell’abitato, di cui recupera un bastione inglobato nell’abside.
In pieno Settecento compare il patronato di Santa Eurosia, in concomitanza con la costruzione della attuale parrocchiale e probabilmente sull’onda della moda dei corpi santi e delle reliquie che in quell’epoca ogni chiesa desiderava possedere. [Probabilmente introdotto] dalle famiglie che, a vario titolo, si succedettero nel possesso o nell’amministrazione di Rosciano… (cfr Maria Concetta Nicolai, Un Santo per ogni campanile, Il culto dei Santi Patroni in Abruzzo, Volume II, pag. 100)

Etimologia del nome: il luogo dove nel medioevo fu fondato Rosciano era in origine il ‘(fundus) Roscianus’, cioè il podere di Roscius o, meglio, della famiglia Roscia (citata già da Cicerone). (fonte)

Altre notizie storiche

Frazioni di Rosciano

Villa San Giovanni, Villa Badessa (Badhesa), Villa Oliveti, Piano Fara

Loghi ANCI

città del vino

Da vedere e conoscere

Chiese e altri edifici religiosi

  • Chiesa dell’Assunzione della Beata Vergine, nel centro storico, detta anche di sant’Eurosia, patrona del paese.
  • Chiesa bizantina di Santa Maria Assunta (Villa Badessa), chiesa cattolica di rito bizantino di Santa Maria Assunta a Villa Badessa

Palazzi antichi – castelli

  • Torre medievale di Palazzo De Felice, luogo simbolo del paese, il puntone, eretto probabilmente con funzioni di avvistamento e difesa del vasto territorio circostante.

Musei

  • in Via Italia, funziona un piccolo museo comunale sulle tradizioni culturali albanesi e sul rito religioso greco-bizantino.

Altre info

Villa Badessa (Badhesa in albanese) è una frazione di 395 abitanti del comune di Rosciano. Rappresenta uno dei numerosi insediamenti storici albanesi nel centro-sud Italia, uno dei più recenti di fondazione (1743) e più settentrionale, l’unico in Abruzzo. Considerata come un’autentica “oasi orientale” d’Abruzzo, si mantiene il rito bizantino e tutte le tradizioni religiose a esso collegate, col patrimonio artistico relativo alla tradizione religiosa orientale con alcune vestigia architettoniche e urbanistiche, e infine, qualche labile sopravvivenza linguistica albanese. Essendo appartenente alla comunità italo-albanese, Villa Badessa è tutelata dalla legge nazionale nº 482 del 1999 a tutela delle minoranze linguistiche storiche

Mappa

Immagini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *