Notizie su Pineto

Nota stazione balneare del Medio Adriatico.

xxxxxxxx - stemma

Trend popolazione dal 1861

mappa popolazione

Altri dati

Abitanti: 14.469
Altezza s.l.m.: m. 4
Densità per Kmq: 379,66
Superficie: 38,11 Kmq
Codice Istat: 067035
Classificazione rischi sismici: 3
Abitanti: pinetesi
Archivio storico delle elezioni comunali

Cenni storici

Santo Patrono: Sant’Agnese
Festa patronale: 21 gennaio
La costruzione della chiesa parrocchiale fu promossa, con l’aiuto di tutti i cittadini, dal cavalier Luigi Corrado Filiani, unanimemente considerato il vero fondatore di Pineto, e con sentimenti poetici volle dedicarla ad una santa giovanissima, come la città che andava nascendo, “a Santa Agnese Romana, la celeste vergine tredicenne
che subì lieta e serena il supremo martirio per la fede di Cristo, la purissima soave giovinetta che morì sorridendo per la fede e per l’amore” e volle farla rappresentare da una bella statua in bronzo. (cfr Maria Concetta Nicolai, Un Santo per ogni campanile Il culto dei Santi Patroni in Abruzzo Volume II – I Martiri, pag. 51)

Etimologia del nome: il 30 maggio 1930, la sede comunale di Mutignano (che a sua volta ottenne l’autonomia dalla città di Atri nel 1809) venne spostata nel nuovo centro abitato di Villa Filiani in seguito al suo rapido popolamento, cambiando conseguentemente il nome nell’attuale Pineto.
Sul toponimo di Mutignano, comune fino al 1927 e frazione di Pineto dal 1929, sono state fatte diverse teorie; secondo la tesi ritenuta più corretta, il nome deriverebbe dal personale romano Mutius, trasformatosi poi in Mut(t)inius.

Altre notizie storiche

Frazioni

Borgo Santa Maria, MutignanoScerne di Pineto, Torre di Cerrano, Torre San Rocco, Villa Fumosa

Link istituzionali

Loghi ANCI

logo-borghiautentici.jpg       logo-città dell'olio 

Riconoscimenti

logo-bandiera blu    

Economia

Turismo

Da vedere e conoscere

Chiese e altri edifici religiosi

  • Chiesa di Sant’Agnese e San Silvestro – chiesa parrocchiale del comune, costruita tra il 1926 e il 1935 dalla famiglia Filiani, con donazione di Luigi Corrado Filiani. Lo stile adottato è un eclettismo, la facciata principale in mattoni, il campanile è una torre che ugualmente rispecchia le fattezze delle basiliche romane
  • Chiesa della Sacra Famiglia di Nazareth – si trova nella frazione di Scerne, principale chiesa fino alla costruzione della nuova parrocchia del Beato Giovanni XXIII. Fu costruita dopo la seconda guerra mondiale.
  • Parrocchia del Beato Giovanni XXIII – detta anche Nuova Parrocchia della Sacra Famiglia, è una moderna costruzione a pianta semicircolare.
  • Chiesa di San Silvestro Papa di Mutignano – La chiesa di San Silvestro è il principale edificio religioso della frazione di Mutignano e risale al XII secolo.
800px Pineto Villa Filiani
Villa Filiani
800px Pineto Torre di Cerrano 04
Torre del Cerrano
800px Pineto Chiesa di Sant%27Agnese
Chiesa di Sant’Agnese

Palazzi antichi – castelli

Villa Filiani – Si trova vicino alla chiesa parrocchiale ed ospita il centro etnomusicologico d’Abruzzo.

Parchi e/o riserve naturali

  • Torre di Cerrano – faceva parte del porto romano di Atri. Dedicata alla dea Cerere, fu ampliata nel Cinquecento dai viceré spagnoli Álvarez de Toledo ed Afan de Ribera. Appartenne come torre di controllo per tutta la durata del Regno di Napoli, fino alla ristrutturazione negli anni novanta del XX secolo. È sede dell’area marina protetta Torre del Cerrano. Nel tratto di mare antistante la torre si trovano strutture sommerse, visibili in caso di bassa marea, che si ipotizza siano parte della struttura dell’antico porto romano di Atri.
  • Pineta Filiani – si trova presso la torre di Cerrano, voluta da Luigi Corrado Filiani nei primi anni del Novecento. La pineta litoranea fu modellata nel 1923 con la bonifica dell’area circostante.
  • parco Filiani, un’area verde collinare originariamente creata tra le due guerre da Luigi Corrado Filiani su parte della propria azienda agricola; in essa, oltre a varie specie arboree e alla presenza di diverse famiglie di animali, sono presenti anche sentieri e percorsi ciclopedonali.
  • Il litorale di Pineto è percorso, in tutta la sua lunghezza, da una pista ciclabile che fa parte della costruenda ciclovia Adriatica.

Mappa

Immagini


Vuoi ricevere gli aggiornamenti mensili di abruzzodascoprire.it? sottoscrivi la nostra newsletter qui o nel footer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.