Notizie su Corfinio

Il paese, ricco di storia e tradizioni, sorge al centro della Valle Peligna.

Corfinio - stemma

Trend popolazione dal 1861

mappa popolazione

Altri dati

Codice Istat: 066041
Classificazione rischi sismici: 1

Popolazione: 978
Densità per Kmq: 54,48
Abitanti: corfiniesi


Altitudine s.l.m.: m. 365
Superficie: 17,95 Kmq

Storico elezioni comunali

Cenni storici

Santo Patrono: Sant’Alessandro I papa
Festa patronale: 3 maggio
La prima ad essere realizzata fu proprio la chiesa Sant’Alessandro, dove capitelli, lastre, conci, rilievi esprimono una precisa volontà di reimpiego e un programma iconografico che va ben oltre la
mera imitazione di motivi tradizionali.
Trasmondo, morto nel 1080, non riuscì a vedere ultimata la chiesa di Sant’Alessandro che secondo alcuni studiosi sarebbe il progetto incompiuto di un edificio più ampio, mentre per altri sarebbe stata pensata, per motivi che però ci sfuggono, proprio con una sola navata traversa e absidata.
A consacrarla fu, tra il 1096 e il 1102, il vescovo Giovanni, mentre i lavori della basilica furono ripresi da Gualtiero (1104-1128), ma alla data della sua consacrazione (1124), erano completati solo per
l’interno (cfr Maria Concetta Nicolai, Un Santo per ogni campanile, Il culto dei Santi Patroni in Abruzzo, Volume III, pag. 38)

Etimologia del nome: Fonti da Plinio il Vecchio dimostrano che il nome originale, con cui i romani chiamavano la città era Corfinium. (fonte)

Altre notizie storiche.

Link del comune

Reti di comuni

logo-borghi autentici    

Economia

Turismo, agricoltura, artigianato

Da vedere e conoscere

vedi sito istituzionale

Mappa

Immagini


Vuoi ricevere gli aggiornamenti mensili di abruzzodascoprire.it? sottoscrivi la nostra newsletter qui o nel footer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *