Notizie su Civitella Roveto

Notizie su Civitella Roveto

Comune della val Roveto, dove la Valle del Liri si incontra con la catena montuosa dei Cantari.

xxxxxxxx - stemma

Trend popolazione dal 1861

mappa popolazione

Elaborazioni su dati ISTAT delle statistiche demografiche di Navelli.

i grafico andamento popolazione citta sant angeloAndamento demografico i grafico eta stato civile citta sant angeloPiramide delle età i grafico censimenti popolazione citta sant angeloCensimenti popolazione
i grafico eta scolastica citta sant angeloEtà scolastica i grafico struttura popolazione citta sant angeloStruttura popolazione i grafico tasso stranieri citta sant angeloCittadini stranieri

Altri dati

Popolazione: 3 054
Altitudine s.l.m.: m. 528
Densità per Kmq: 67,19
Superficie: 45,45 Kmq
Codice Istat: 066036
Classificazione rischi sismici: 1
Abitanti: civitellesi
Storico elezioni comunali

Cenni storici

Santo Patrono: San Giovanni Battista
Festa patronale: 24 giugno
La notte che precede il 24 giugno è, per Civitella, un tempo molto speciale: l’acqua del Liri acquista poteri purificatori e taumaturgici, in grado di rinnovare la vita quotidiana e di restituire ad una umanità dolente la speranza di un futuro affrancato dalla sofferenza e dalla miseria. Nel cuore della notte, i devoti, giunti anche dai paesi vicini, usano recarsi sulle rive del fiume e bagnarsi nelle sue acque, ripetendo un rito antico che trova origine in liturgie misteriose e perdute. (cfr Maria Concetta Nicolai, Un Santo per ogni campanile, Il culto dei Santi Patroni in Abruzzo, Volume I, pag. 150)
Sul sito http://www.civitellaroveto.org/ ci sono video d’epoca e foto sull’evento.

Etimologia del nome: Il borgo è citato per la prima volta in un documento del 1061 con il toponimo di Civitella, prima di allora era noto con il toponimo di Petrarolo. Nel XVII secolo la cittadina assunse la denominazione di Civitella della Valle, solo un secolo dopo venne chiamata Civitella Roveto. (fonte) Altra fonte.

Altre notizie storiche.

Frazioni

Case di Spaccio, Femminella, Forcella, Fosse Casale, Ortattero, Pallocco, Peschiera, Polverelli, San Savino, Santa Lucia e Vicenne (Case Mattei).
Il paese è dominato dai ruderi dell’antico centro fortificato che comprendeva il castello e le mura medievali risalenti all’XI secolo. Il borgo antico distrutto dal terremoto della Marsica del 1915 venne ricostruito leggermente più in basso.

Loghi ANCI

logo-borghibelli.jpg     

Economia

Turismo, artigianato

Da vedere e conoscere

Verdi sito istituzionale
http://www.civitellaroveto.org/ (sito non ufficiale)

Mappa

Immagini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *