Notizie su Castiglione a Casauria

Notizie su Castiglione a Casauria

A Castiglione a Casauria sorge l’abbazia di San Clemente a Casauria, uno dei maggiori esempi del romanico abruzzese

Castiglione a Casauria

Trend popolazione dal 1861

Castiglione a Casauria
Castiglione a Casauria

Altezza s.l.m.: m. 350
Popolazione: 766
Densità per Kmq: 46,23
Superficie: 16,57 Kmq
Codice Istat: 068009
Scheda rischi ISTAT
Abitanti: castiglionesi
Santo Patrono: San Biagio
Festa patronale: 3 febbraio
Benché, proprio nell’area castiglionese si registri la più antica citazione abruzzese del culto di San Biagio, tuttavia la storiografia corrente è dell’avviso che il suo ruolo di defensor civitatis non risalga prima del XVI secolo e sia collocabile nell’ambito pastorale e del commercio della lana che in quel periodo segna la sua massima espansione, ma anche nell’azione dei Domenicani di Penne che intendevano promuovere il culto della reliquia del cranio, posseduto dal loro convento, dove era giunto, secondo una tradizione, da Dubrovink. (cfr Maria Concetta Nicolai, Un Santo per ogni campanile, Il culto dei Santi Patroni in Abruzzo, Volume III, pag. 147)

Etimologia del nome: probabilmente da castello-onis, centro abitato fortificato. Nella Cronaca casauriense appare il racconto della fondazione del castello di Castiglione con l’indicazione del toponimo.

Altre notizie storiche

Frazioni di Castiglione a Casauria

San Clemente a Casauria, Cervarano, Madonna della Croce, Le Grotte.

Monumenti nazionali (riconosciuti Elenco 1902)

Abbazia di San Clemente a Casauria Castiglione a Casauria

Luoghi della cultura riconosciuti dal MIC

Abbazia di San Clemente a Casauria Chiesa o edificio di culto – via di S. Clemente – Castiglione a Casauria

Da vedere e conoscere

Chiese e altri edifici religiosi

  • Sul territorio del comune sorge l’Abbazia di San Clemente a Casauria, uno dei più insigni edifici monastici abruzzesi; esattamente nella zona del cimitero all’uscita dal casello autostradale di “Casauria”, vicino Torre de’ Passer – scheda
  • Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, posta nella zona centrale del paese, in via Regina Margherita.
  • Chiesa della Madonna delle Grazie, in Via Roma, poco fuori il paese.

Palazzi antichi – castelli

  • Palazzo baronale De Petris-Fraggiani, nel centro del paese, dichiarato edificio di interesse storico monumentale nel 1930.

Parchi e/o riserve naturali

Zone archeologiche

Feste ed attività culturali

Altre info

Mappa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *